Sit de coltura e attualitą
al cent per cent in lengua milanesa
Per la visione degli accenti richiedete la FONT.
Indicare se WINDOW o MAC
info@elmilanes.com

I verbi
dal Vocabolario "Milanese/Italiano" Prof. Francesco Angiolini - Milano, dicembre 1896

L'ARTICOLOIL PRONOMEL'AGGETTIVOALTERAZIONE DEI NOMII NUMERALISEGNI E PRONUNCIAIL SOSTANTIVOI VERBI

1. I verbi nel dialetto milanese si dividono, come i verbi italiani, in due grandi classi: TRANSITIVI e INTRANSITIVI; i verbi transitivi hanno due forme: la forma ATTIVA e la forma PASSIVA. Oltre a queste due forme, abbiamo ancora la forma PRONOMINALE (riflessiva, reciproca) e la forma IMPERSONALE. Il significato di tutte queste varie specie di verbi è in milanese perfettamente corrispondente alle forme italiane.

2. Nel verbo milanese si hanno, come in italiano:
a) DUE NUMERI singolare e plurale
b) TRE PERSONE prima, seconda, terza

c)

SETTE MODI
indicativo, condizionale, imperativo, congiuntivo, infinito, participio, gerundio


d)


SETTE TEMPI
presente, imperfetto, futuro, (tempi semplici), passato prossimo, trapassato prossimo, trapassato remoto, futuro anteriore (tempi composti)

I tempi composti si coniugano mediante l'aiuto dei
verbi ausiliari:
 
ss
=
essere
avè
=
avere

CONDIZIONALE VERBI AUSILIARI
INDICATIVOCONGIUNTIVOCONDIZIONALEIMPERATIVOINFINITOPARTICIPIO PASSATO - GERUNDIO

CONDIZIONALE VERBI REGOLARI
 CONIUGAZIONIConiugazione 1aConiugazione 2aConiugazione 3aConiugazione 4aConiugazione 4a con agg. sIrregolari participio passato